Nasce la Fondazione Ave Verum

Ne danno notizia il Dott. Michele Rinaldi, Fondatore e Presidente della Fondazione, attivo nel settore assicurativo con varie iniziative imprenditoriali fin dal 1988, e i Consiglieri Dott. Federico Pascucci, che riveste il ruolo di Segretario Generale delle Fondazioni dell’ABI (Associazione Bancaria Italiana) e l’Avv. Vittorio Versace avvocato cassazionista che esercita la libera professione in ambito civile dal 1991

L’Ente filantropico il cui nome intende unire al principio di solidarietà laica la matrice di fede cattolica del fondatore, raccogliendo l’invito degli ultimi pontefici sull’importanza delle “radici cristiane”, è stato iscritto al Registro del Terzo Settore (Runts) lo scorso 19 Dicembre 2022 ed ha le seguenti finalità:

  • Fornire sostegno a persone e famiglie meno abbienti, in Italia o all’Estero, senza distinzione di sesso, razza, credo politico o religioso, estrazione sociale, paese di provenienza, sia per esigenze primarie, sia nel campo della cultura, della educazione o della sanità;
  • contribuire a sostenere Enti, sia del Terzo Settore che Religiosi, Associazioni o persone, per le attività svolte da tali Enti, Associazioni o persone in linea con gli obiettivi della Fondazione;
  • sostenere la ricerca scientifica;
  • promuovere approfondimenti e riflessioni su modelli di sviluppo sostenibile in termini economico, sociale ed ambientale.

L’attività della Fondazione verrà condotta anche in “partnership” con altri Enti del terzo settore ed Istituzioni.

Benefici fiscali per chi effettua le donazioni

Le erogazioni liberali effettuate in favore della Fondazione, ai sensi dell’Art 83 del Codice del Terzo Settore, danno diritto a benefici fiscali per il donante che vendono sintetizzati di seguito. Le donazioni, al fine della fruizione dei benefici fiscali, devono essere effettuate con versamento tramite banche o uffici postali (ovvero mediante altri sistemi di pagamento previsti dall’art 23 del decreto legislativo 9 Luglio 1997 n. 241).

enti e società

Persone fisiche

Deducibilità

Del reddito complessivo. Netto

Detraibilità

Dall’imposta lorda sul reddito

Persone fisiche

Le persone fisiche che effettuano donazioni alla Fondazione possono scegliere alternativamente se:

  • detrarre l’importo del 30% dall’imposta lorda sul reddito (per un massimo di 30.000 euro di donazione)
  • dedurre l’importo donato dal reddito complessivo netto, senza limite assoluto, ma entro il 10% del reddito complessivo dichiarato

Enti e società

Gli Enti e Società possono dedurre l’importo donato dal reddito complessivo netto, senza limite assoluto, ma entro il 10% del reddito complessivo dichiarato. L’eventuale eccedenza (sempre entro il limite del 10%) può essere computato in aumento dell’importo deducibile dal reddito complessivo dei periodi di imposta successivi, ma non oltre il quarto, fino a concorrenza del suo ammontare. Considerata la possibile evoluzione della normativa, si consiglia di verificare con il proprio professionista di riferimento l’applicabilità delle agevolazioni fiscali tempo per tempo vigenti.